Sensori dell’acqua, sempre dove ce n’è bisogno

I sensori dell’acqua RE.GUARD rilevano l’acqua nei punti particolarmente critici e aiutano così a proteggere ulteriormente la casa dei vostri clienti dai danni causati dall’acqua.

410-D024_CL - 83012


Maggiore sicurezza con i sensori dell'acqua RE.GUARD

Scarichi o raccordi che gocciolano nella parete: spesso i danni causati dall’acqua vengono scoperti solo quando sono stati già danneggiati i mobili o la struttura costruttiva. I sensori dell’acqua, disponibili come optional, con il dispositivo di controllo dell’acqua RE.GUARD, fanno sì che non si arrivi a tanto. Rilevano le perdite d’acqua e possono essere posizionati in modo flessibile in tutta la casa.

Grazie alla prolunga inclusa nella fornitura è possibile posizionare i sensori dell’acqua in modo flessibile, assicurando così la prevenzione in tutti i punti critici, indipendentemente dalle caratteristiche del luogo.



Ecco dove vale la pena posizionare i sensori dell’acqua:

410-D055_CL - 86085

Lavatrici

Anche tubi o guarnizioni difettosi nella lavatrice o nella lavastoviglie possono diventare un problema. Un tubo di arresto dell’acqua difettoso significa un danno già grande.

410-D041_CL - 83037

Bagni

Dalla vasca da bagno che trabocca al sifone crepato sotto al lavandino: in bagno può facilmente rompersi qualcosa.

410-D054_CL - 86084

Salotti e cucine

Scarichi o raccordi filettati che gocciolano nella parete: spesso i danni vengono scoperti solo quando sono stati già coinvolti la struttura costruttiva o i mobili.

410-D036_CL - 83029

Sonda con prolunga

Prolunga con sensore per punti difficilmente accessibili. Nella fornitura del sensore dell’acqua è inclusa una sonda con prolunga.

 


Ordinare successivamente i singoli sensori in modo semplice



Engineering progress

Enhancing lives